Ritratto
 
di
 
famiglia
 
con
 
tempesta
 

Ritratto di famiglia con tempesta, Hirokazu Kore-eda

Ritratto di famiglia con tempesta

di Hirokazu Kore-eda, Giappone, 117
con Lily Franky, Sôsuke Ikematsu, Isao Hashizume, Taiyô Yoshizawa, Yôko Maki, Kirin Kiki

Ritratto di famiglia con tempesta, Hirokazu Kore-eda

Trama

Fino a ieri Shinoda Ryota aveva tutto: una consorte, un figlio e un altro romanzo da scrivere dopo aver vinto un premio letterario prestigioso. Poi qualcosa è andato storto, Kyoko gli ha chiesto il divorzio, Shingo lo vede soltanto una volta al mese, il romanzo è rimasto un'intenzione. Per pagare l'assegno mensile alla ex moglie, lavora per un'agenzia investigativa, per dimenticare le indagini ordinarie gioca alle corse, alla lotteria, a qualsiasi cosa possa restituirgli quello che ha perduto. Ma la vita è più complicata di così, bugie, tradimenti, meschinità gli hanno alienato la fiducia degli affetti. Ryota gira a vuoto e fatica a trovare il suo posto nel mondo e in quello di suo figlio. Poi una sera un ciclone si abbatte su Tokyo e sulla sua famiglia che trova riparo a casa della madre, felice di averli di nuovo tutti e tre insieme. La notte porterà consiglio e Kyoto proverà a riguadagnare la fiducia di Shingo e a 'scommettere' questa volta sull'amore. Il vento si placa e una mattina tersa si prepara.

Regia

Hirokazu Kore-eda

Cast

Lily Franky, Sôsuke Ikematsu, Isao Hashizume, Taiyô Yoshizawa, Yôko Maki, Kirin Kiki

Durata

117′

Paese di produzione

Giappone

Premi

Presentato a numerosi festival: Festival di Cannes (Un certain regard) 2016, Toronto International Film Festival 2016, International Film Festival Rotterdam 2016, Japanese Film Festival 2016, London Film Festival 2016, Chicago International Film Festival 2016, Philadelphia International Film Festival 2016, Melbourne International Film Festival 2016.

Calendario
 

venerdì 2 marzo 2018
h: 20:45
PROIEZIONE ANNULLATA PER NEVE
6,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto tessera SBV
4,00 € / Over 65
3,00 € / Under 26

Recensioni
 

Mymovies.it. Infaticabile ritrattista di famiglie, di cui fa un campo di investigazione privilegiato, Hirokazu Kore-eda realizza un'ode all'istante, solo rifugio di un mondo dove niente è permanente, soprattutto le relazioni umane. In quell'intervallo e dentro una notte tempestosa ritrova una famiglia. Una famiglia che probabilmente non tornerà mai unita ma che impara ad esserlo anche separata.

 

Cineforum.it. Come si ferma il lento fluire del quotidiano? Ritratto di famiglia con tempesta segna ancora la necessità di inseguire il frammento, di arrestare provvisoriamente il tempo nello spazio di un’inquadratura come se il pittore davanti un dipinto. Non c’è la rappresentazione della vita come la vedono gli occhi ma soltanto la sua percezione. Ci sono ancora dei “gruppi di famiglia” dove un evento (in questo caso l’arrivo del tifone) ridisegna tutti gli equilibri come è avvenuto in Little Sister e Father and Son. (...) Un tempo provvisorio, sempre sul punto di fuggire, un momento di serenità, di pace che appena ci si rende conto è già passato. La magia del cinema, dello sguardo di Kore-eda, sta nell’attraversarlo consapevolmente in uno stato continuamente sospeso tra allegria e tristezza, dove la visione diventa esperienza, memoria di un’esistenza. Quella propria.

 

"(...) è un altro dei bellissimi racconti famigliari a cui il regista ha dedicato i suoi ultimi lavori. (...) Kore-Eda mette in scena una delicatissima coreografia dei personaggi, dei dialoghi e dei sentimenti; in cui, dalle macerie di cose preziose perdute per sempre, dalla malinconica accettazione di quanto certi sogni siano irrealizzabili, dall'amarezza dei rimpianti, sboccia il senso di una realtà nuova, più profonda - degli affetti e delle identità." (Giulia D'Agnolo Vallan, 'Il Manifesto', 19 maggio 2016)

"Il senso dello scorrere del tempo, la precisione nell'analisi del microcosmo familiare e la sensibilità per i personaggi femminili e infantili sono le caratteristiche migliori di questo regista giapponese che si comincia a conoscere anche in Italia (...). 'Dopo la tempesta ' (...) è un film di fine impaginazione che racconta in maniera non superficiale i sentimenti e le relazioni, e ci porta in giro per le storie in maniera gradevole e a volte inattesa." (Emiliano Morreale, 'La Repubblica', 19 maggio 2016)

 

"Una storia in perfetto equilibrio tra la grazia sorridente della commedia e la malinconica rappresentazione della realtà "  - The Hollywood Reporter

 

"Quanta finezza nella costruzione della sceneggiatura!" -Variety

 

"Racconto di famiglia con tempesta è il meno sentimentale dei suoi film e, allo stesso tempo, il più profondo: Kore-eda,qui, offre davvero il meglio di sé." - The Film Stage

 

"Una commedia di suprema sottigliezza." - Telegraph

 

"L’amore di Kore-eda per i suoi personaggi, unito alla formidabile capacità d’imprimere colore, calore e umorismo a i dialoghi, cattura la nostra attenzione dal primo all’ultimo minuto: dentro questo film, semplicemente, ci si perde." - The Village Voice

Prossimamente
 

  • Dead Visions + Casual Tox + Penz
    Dead Visions + Casual Tox + Penz
    sabato 11 febbraio 2023
  • La Mia Fantastica Vita da Cane, Anca Damian
    La Mia Fantastica Vita da Cane, Anca Damian
    domenica 12 febbraio 2023
  • Radar Men From The Moon
    Radar Men From The Moon
    giovedì 18 maggio 2023
follow
 
us
 
bloom map
via Curiel, 39
20883 Mezzago (MB)
tel 039 623853
fax 039 6022742

Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate
Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate

© 2023 Cooperativa Sociale il Visconte di Mezzago - Cookie Policy
P.IVA 00920870961 - CF 08689650151