Il
Caftano
Blu

Il Caftano Blu, Maryam Touzani

Il Caftano Blu

di Maryam Touzani, Marocco, 2022, 122
con Lubna Azabal, Saleh Bakri, Ayoub Messioui

Il Caftano Blu, Maryam Touzani

Trama

Mina (Lubna Azabal) e suo marito Halim (Saleh Bakri) hanno un negozio di caftani nella Medina di Salé, in Marocco. Mina gestisce il negozio e le vendite, Halim è un maleem, un artigiano che confeziona gli abiti. I due sono sposati da 25 anni, Mina inoltre è gravemente malata. In negozio arriva un nuovo assistente, il giovane Youseff (Ayoub Missioui), che con il suo carattere mite e la sua passione nell’apprendimento attira subito l’attenzione di Halim, svelando i i segreti nascosti di questa coppia.
 

Regia

Maryam Touzani

Cast

Lubna Azabal, Saleh Bakri, Ayoub Messioui

Durata

122′

Paese di produzione

Marocco

Anno di produzione

2022

Premi

Premio Fipresci - Un Certain Regard, Festival di Cannes 2022

Calendario

giovedì 12 ottobre 2023
h: 17:30
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
giovedì 12 ottobre 2023
h: 20:30
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
venerdì 13 ottobre 2023
h: 20:30
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
domenica 15 ottobre 2023
h: 20:30
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
martedì 17 ottobre 2023
h: 21:30
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
mercoledì 18 ottobre 2023
h: 17:30
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
mercoledì 18 ottobre 2023
h: 21:00
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26

Recensioni

MyMovies.it - Al secondo film come regista, la cineasta marocchina Maryam Touzani è già riuscita a creare un suo mondo dai tratti distintivi: un cinema della domesticità attento alle sfumature dell'anima, accogliente come il salotto ben arredato di un ospite caloroso. (...)
In Il caftano blu torna l'idea di accoglienza, con gli occhi attenti di Youssef a fare timido ingresso nella vita ben codificata della coppia formata da Mina e Halim. Al tempo stesso torna anche l'enfasi sul rigore artigiano, che si sposta dalla cucina alla sartoria: per Touzani l'amore è anche l'attenzione che si mette nel fare bene un lavoro manuale, nell'eccellere nella cura per il mestiere al limite della severità.

 

Nocturno.it - L’omosessualità nel mondo arabo è ancora nascosta, occulta, oscena nel senso di fuori scena. Non che in Occidente sia poi tanto meglio, ma almeno il cinema tende a tematizzarla spesso, seppure nei suoi limiti e stereotipi. Meno frequente invece è vedere un queer movie girato in Marocco. (...)
Nell’arco di due ore si sviluppa una vicenda composta di omissioni e sfioramenti, che avanza prendendo il suo tempo, permettendo ai personaggi di realizzare gradualmente la propria condizione. E l’assoluta centralità visiva resta assegnata alle stoffe, magnifiche, che vengono lavorate nel negozio come simbolo della tradizione ineffabile da mantenere, che però va aggiornata spaccando il guscio per percorrere la strada personale verso la libertà. Proprio nell’indugio sui caftani, e sulla loro preparazione, il racconto sconta una deriva estetizzante che lo avvicina a tratti agli stereotipi del film d’autore (piani fissi, affettazione eccessiva, lentezza programmatica). Anche così però la vicenda riesce ad aprirsi all’universale, a uscire dal tema omosessuale comunque centrale per intavolare un discorso sull’amore, sulla sostanza del sentimento che riguarda e vale per tutti.

Prossimamente

  • Navalny, Daniel Roher
    Navalny, Daniel Roher
    mercoledì 15 maggio 2024
  • Masterclass di batteria w/ Walter Calloni
    Masterclass di batteria w/ Walter Calloni
    domenica 21 aprile 2024
  • PainKillers - "In sospeso " Release Party + DAE
    PainKillers - "In sospeso " Release Party + DAE
    venerdì 17 maggio 2024
follow
us
bloom map
via Curiel, 39
20883 Mezzago (MB)
tel 039 623853
fax 039 6022742

Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate
Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate

© 2024 Cooperativa Sociale il Visconte di Mezzago - Cookie Policy
P.IVA 00920870961 - CF 08689650151