L'Arminuta

L'Arminuta, Giuseppe Bonito

L'Arminuta

di Giuseppe Bonito, Italia, 2021, 110
con Sofia Fiore, Carlotta De Leonardis, Vanessa Scalera, Fabrizio Ferracane, Elena Lietti

L'Arminuta, Giuseppe Bonito

Trama

Estate 1975. Una tredicenne diventa, senza che nessuno chieda il suo consenso, "l'arminuta" cioè la ritornata. Fa cioè ritorno a una famiglia biologica di cui non sapeva nulla. Passa da un'agiata esistenza piccolo borghese a una vita nelle campagne abruzzesi in cui regnano la povertà e la mancanza di cultura.

Ispirato all’omonimo romanzo di Donatella di Pietrantonio, vincitore del Premio Campiello.

 

Prenota qui il tuo posto

 

 

Regia

Giuseppe Bonito

Cast

Sofia Fiore, Carlotta De Leonardis, Vanessa Scalera, Fabrizio Ferracane, Elena Lietti

Durata

110′

Paese di produzione

Italia

Anno di produzione

2021

Premi

Presentato alla festa del cinema di Roma 2021

Calendario

sabato 4 dicembre 2021
h: 19:00
6,00 € / Intero
4,00 € / Ridotto under 26 e over 65
domenica 5 dicembre 2021
h: 20:30
6,00 € / Intero
4,00 € / Ridotto under 26 e over 65
martedì 7 dicembre 2021
h: 18:00
6,00 € / Intero
4,00 € / Ridotto under 26 e over 65
mercoledì 8 dicembre 2021
h: 20:30
6,00 € / Intero
4,00 € / Ridotto under 26 e over 65

Recensioni

Cinematographe - La mano di Giuseppe Bonito, inoltre, dialoga con una fotografia espressiva che sfrutta i colori primari per differenziare gli ambienti: la stessa protagonista indossa sempre abiti di colori sgargianti e luminosi mentre tutti i membri della sua nuova famiglia, indossano vestiti scuri, quasi a manifestare una rigidità che oltre ad essere di costume si ripercuote anche sui comportamenti e gli atteggiamenti. Tutto questo impianto simbolico, dalle separazioni contenutistiche ai differenti stacchi cromatici, è costruito affinché sia comprensibile  in modo semplice e didascalico, così da fornire al pubblico più chiavi di lettura alle quali appellarsi.

 

Anonimacinefili - La forza della narrazione risiede nei tanti silenzi che Bonito privilegia rispetto ai dialoghi, lasciando parlare paesaggi, costumi, ambienti. L’impatto visivo è notevole e indica, in maniera del tutto coerente quella divisione tra mondo borghese e mondo rurale, che fa da base alla narrazione della storia principale. La scelta di un cast di provenienza teatrale è coerente con lo stile scenico, in cui la protagonista è la giovane attrice Sofia Fiore. La madre e il padre della ragazza sono interpretati dagli ottimi Vanessa Scalera e Fabrizio Ferracane.

Prossimamente

  • La strada di mattoni gialli - Spettacolo teatrale
    La strada di mattoni gialli - Spettacolo teatrale
    Da venerdì 21 giugno 2024 a domenica 23 giugno 2024
  • I Dannati, Roberto Minervini
    I Dannati, Roberto Minervini
    Da giovedì 30 maggio 2024 a mercoledì 5 giugno 2024
  • Il Gusto delle Cose, Tran Anh Hung
    Il Gusto delle Cose, Tran Anh Hung
    Da giovedì 6 giugno 2024 a mercoledì 12 giugno 2024
follow
us
bloom map
via Curiel, 39
20883 Mezzago (MB)
tel 039 623853
fax 039 6022742

Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate
Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate

© 2024 Cooperativa Sociale il Visconte di Mezzago - Cookie Policy
P.IVA 00920870961 - CF 08689650151