27. Brava Moglie.png

La Brava Moglie, Martin Provost

di Martin Provost, Francia 2020, 109′, con Juliette Binoche, Yolande Moreau, Noémie Lvovsky, Edouard Baer, François Berléand

@ Palazzo Archinti Piazza Libertà, Mezzago, (MB) Lombardia, Italia

la brava moglie-poster.jpg

Paulette Van Der Beck è la direttrice della scuola di Economia domestica che porta il suo cognome, anzi, quello di suo marito Robert. L'obiettivo dell'istituto è formare generazioni di madri e mogli esemplari insegnando loro a cucinare, pulire e rammendare e inculcando nelle ragazze i sette pilastri della casalinga modello. In virtù di questi obblighi, Paulette ha sempre ignorato la propensione del marito per le belle studentesse, l'alcool e il gioco d'azzardo: ma quest'ultima la costringerà a correre ai ripari, e ad assumere finalmente il comando della propria vita.

 

Prenota qui il tuo posto.

Sabato 14 agosto 2021 ore 21:30

Recensioni

Madmass.it - Il nuovo film di Martin Provost torna su un tema sempre molto attuale, soprattutto alla luce delle continue assurdità a cui ci tocca assistere quotidianamente, ovvero quello dell’emancipazione femminile. Ambientato in pieno ’68, un’epoca in cui soffiava il vento del cambiamento, La brava moglie mette in scena a mo’ di controcampo la quotidianità di una scuola che ha come obiettivo l’educazione di giovani ragazze in età da marito. Cucinare, rammendare, stirare, fare il bucato e al contempo assimilare una filosofia di devozione e subalternità per assecondare in tutto e per tutto il consorte. Una sorta di microcosmo a sé stante, in un momento in cui finalmente si cominciava a marciare verso una presa di coscienza femminile, nel tentativo di sovvertire un malcostume sociale durato nei secoli (e che ancora oggi, purtroppo, continua tristemente a esistere).

Cinematografo.it - Il senso di Martin Provost per i personaggi femminili (SeraphineQuello che non so di lei) ritorna in La brava moglie, commedia che si inserisce bene in quel filone del cinema europeo dedicato alle conquiste delle donne, episodi particolari in grado di offrire una prospettiva più ampia del percorso di emancipazione socioculturale e riconoscimento della parità di genere.

Rassegna: Sdraivin 2021

SDRAIVIN 2021 BISLUNGOlow.jpg

Il cinema all’aperto con le sedie a sdraio nel cortile di Palazzo Archinti.

  • Martedì: Cucinema: il cinema di qualità abbinato alla cena. Un progetto di Bloom Cinema, 13.10 Cucina Nomade e Circolo in Piazza 3.0 
  • Giovedì: I film di Terrestra e grandi temi sociali con apericena a cura di Circolo in Piazza 3.0
  • Sabato: Il grande cinema per tutti 
  • Domenica: repliche, recuperi, eventi speciali


BIGLIETTI: 

  • intero € 6,00
  • ridotto € 4,00 (over 65, under 26) 

TESSERA BLOOMCINEMA: ogni 9 ingressi un ingresso omaggio.

Il biglietto del cinema non comprende il costo della cena.
Le proiezioni cominciano con il buio.

 

POSTI LIMITATI, PRENOTAZIONE RICHIESTA sul sito www.bloomnet.org

Verificate sempre la programmazione su www.bloomnet.org – FB: Bloomcinema
Info: 335.1031908 – bloomcinema@bloomnet.org
piazza libertà 4 Mezzago


in collaborazione con Coop Mezzago, Pro Loco Mezzago, Circolo in piazza 3.0, CSE La Torre/ Coop Solaris, 13.10 Cucina Nomade.

Gli altri eventi