COREY HARRIS.png

Corey Harris & Ale Ponti @ TERRESTRA Closing Events

Corey Harrys & Ale Ponti @ TERRESTRA Closing Events • Bloom • Mezzago 

Corey Harris

https://www.facebook.com/AleLoneDogPonti
Corey Harris è uno dei più autentici rappresentanti dell’anima blues afroamericana, che affonda le radici nella tradizione del “canto nero”, sempre aperto però a innovazioni e contaminazioni sonore. Cantante e compositore statunitense, Corey Harris, nel corso della sua carriera artistica ha approfondito lo studio delle tradizioni del suo Paese ma è stato influenzato anche dai ritmi africani e giamaicani, creando una sua personale impronta musicale che lo ha portato a collaborare con artisti del calibro di BB King, Taj Mahal e Tracy Chapman, prima di essere scelto da Martin Scorsese per uno dei suoi documentari – Dal Mississippi al Mali – sulle origini e l’evoluzione della musica nera americana (capolavoro della serie “The Blues”). E, giusto per lasciare intendere a chi è affidata la sorte del blues moderno, Corey Harris si eleva dal cerchio dei suoi colleghi con il sorprendente “Mississippi To Mali”, colonna sonora dello stesso film. Nella sua produzione discografica in continua perfezione, album dopo album, Mr. Harris insiste nel sfornare autentiche dichiarazioni di blues, senza mai cedere ad inutili banalità.

Ale Ponti
Ale Ponti è un chitarrista e cantante milanese di Blues, Gospel e Ragtime. Al suo attivo due cd: “Going Back To New Orleans” dedicato alla città della Louisiana in cui ha vissuto e suonato per un breve periodo e l’ultimo “Dead Railroad Line Chronicles” di soli brani originali. Breve esibizione al Blues Festival di Chicago 2018, suona in alcuni festival italiani, tra cui Roots Vintage Inzago, Rottsway e Blues Made in Italy. La voce matura, sporcata dalla terra del Delta, e lo stile chitarristico fingerpicking lo collocano stabilmente nelle sonorità acustiche del sud degli Stati Uniti durante gli anni ’20 e ’30 del secolo scorso. Tempi e terre che sembrano tornare in vita sentendo Ale suonare e cantare.

Apertura porte h. 21.00, inizio spettacolo 22.00
Per partecipare è necessario prenotare il tuo posto ed acquistare il biglietto di €10 + dpp a questo link https://bit.ly/2SEBgPH .
I posti sono limitati, per questo motivo ti chiediamo di prenotare il tuo posto solo se hai la certezza di poter partecipare: se prenoti e poi non vieni qualcun altr* non potrà partecipare.
All'entrata del Bloom ti verrà chiesto di mostrare la mail o la stampa o lo screenshot della conferma che Eventbrite ti invierà via email.
Servizio Bar&Cucina attivo.
Dal momento in cui entri al Bloom tieni sempre indossata la mascherina: puoi toglierla soltanto quando sei sedut* al Bar o stai mangiando/bevendo sedut* in Sala Concerti.

Scopri Terrestra:

https://www.facebook.com/terrestrafestival/
https://www.terrestrafestival.org
______________________
Bloom
via Curiel 39, Mezzago (MB)
www.bloomnet.org
Shop: https://shop.bloomnet.org
Facebook: /Bloom
Instagram: @bloom_mezzago

Gli artisti?

Quando?

  • Venerdì 16 ottobre 2020 ore 22:00

Prezzi?

Rassegna: Terrestra 2020 - Avviso ai Naviganti

Terrestra festival delle arti e delle culture ambientali bloom

Visita il nuovo sito web https://www.terrestrafestival.org/

 

Terrestra è un festival che crea occasioni, spazi e spunti per riflettere sulle tematiche ambientali, in particolare approfondendo quel concetto tanto interessante quanto contemporaneo che è l’Antropocene, ovvero l’epoca corrente in cui l’ambiente è fortemente e irrimediabilmente condizionato dalle attività umane su scala globale.

Una collezione di eventi dal cinema alle passeggiate nel verde, dai laboratori per bambini alle conferenze e presentazioni, dagli spettacoli dal vivo agli incontri con scrittori e ricercatori per approfondire questi argomenti così centrali, ma anche urgenti, al giorno d’oggi.

 

Perché vogliamo – Perché dobbiamo.

Per parlare dei temi più scottanti del nostro tempo, non dimenticandoci di cosa accade nei territori che ci sono più vicini. Per dare spazi di confronto alla nostra comunità e trattare, nel nostro piccolo, gli spunti più interessanti del discorso pubblico globale sul tema.

Per chiederci “come si vive nell’Antropocene?”, e quali rapporti sono immaginabili tra uomo e natura; per provare a indagare le possibili risposte.

Per dar vita a un'operazione di tessitura, in grado di far emergere una proposta cultura­le variegata nelle sue forme di espressione, ma allo stesso tempo coesa nei contenuti e fondata su un contatto diretto con il territorio che abitiamo.

 

Con chi?

Il progetto Terrestra è frutto della collaborazione di diversi enti pubblici e privati, con il coordinamento progettuale di Bloom. Queste collaborazioni ci permettono di creare congiuntamente un’offerta varia, sia nei contenuti che nei luoghi delle iniziative.

Sono con noi (…e la lista è in corso di ampliamento): Comune di Bellusco, Comune di Usmate-Velate, Comune di Bernareggio, Comune di Sulbiate, Comune di Mezzago – CEM Ambiente – P.A.N.E – Coop Mezzago – Pro Loco Mezzago – Pro Loco Bernareggio – Coop Solaris – associazione GA-99 – a.s.d. Passo Trotto Galoppo – ass. Simbio – Canapesi Società agricola – progetto Nati Per Leggere – LucyLab.Evoluzioni – delleAli Teatro – Accademia di Musica Alberto Mozzati, e molti altri!

 

Dove? Un festival diffuso.

Eventi ed iniziative disseminate per il vimercatese: Terrestra esplora, si diffonde, abita i luoghi del patrimonio artistico-architettonico del territorio, perché la conoscenza diretta è fondamentale per la consapevolezza e la cura dei beni che abbiamo intorno.

 

Con il vostro supporto

Terrestra 2020 è un progetto finanziato parzialmente con il generoso supporto di Fondazione di Comunità Monza e Brianza, nonché di altrettanto disponibili partner del settore pubblico e privato del territorio. Ma non ci possiamo fermare qui.

La quasi totalità degli eventi del festival saranno a INGRESSO LIBERO. Questa per noi è una scelta fondamentale, perché crediamo fermamente nell’accessibilità della cultura e dei suoi spazi. Per questo Terrestra non sarebbe possibile senza il vostro supporto!

Per la prima volta nella sua trentennale storia, quindi, Bloom lancerà una campagna di raccolta fondi online (crowdfunding) per poter arricchire il più possibile il programma del festival, organizzare eventi aperti, migliori e più numerosi, invitare artisti vicini e lontani, stringere collaborazioni più solide con le realtà della comunità locale e del territorio, valorizzandole.

La campagna di raccolta fondi online si terrà tra il 29 gennaio e il 29 febbraio 2020. Preparati a diventare anche tu un sostenitore di questa impresa culturale! Ogni € conta, e si trasforma in eventi aperti a tutti.

 

…E con il vostro contributo

Terrestra è un progetto partecipato: hai qualche idea, vuoi invitare un autore o un artista che hai in mente per arricchire il programma? Scrivi a progetti@bloomnet.org per essere coinvolto nella fase progettuale!

 

SCARICA IL PDF con tutte le informazioni.

Scorri tutti gli eventi.

Gli altri eventi