17. PERSONA.png

La persona peggiore del mondo, Joachim Trier

di Joachim Trier, Norvegia 2021, 121′, con Renate Reinsve, Anders Danielsen Lie, Herbert Nordrum, Hans Olav Brenner

@ Palazzo Archinti Piazza Libertà, Mezzago, (MB) Lombardia, Italia

persona peggiore.jpg

Oslo, oggi. Julie ha quasi trent'anni e non ha ancora scelto la sua strada. È passata dalla medicina alla psicologia alla fotografia e ad ogni scelta si è accompagnata una relazione. Ma la sua vita sembra non cominciare veramente mai finché non incontra Axel, autore di fumetti underground che hanno per protagonista un eroe politicamente scorretto. Julie va a vivere con Axel e si confronta con il mondo esterno - la sua famiglia e il suo "circolo narcisistico", gli amici di Axel - con il costante progetto di fare figli messo sul tavolo (da lui). Ma l'irrequietezza della giovane donna non è ancora terminata, e il destino riserverà sia a lei che ad Axel parecchie sorprese.

 

 

Prenota qui il tuo posto

 

 

Premi

2 candidature a Premi Oscar, premiato al Festival di Cannes, 2 candidature a BAFTA, 2 candidature agli European Film Awards, 1 candidatura a Cesar, 2 candidature a Satellite Awards, premiato a National Board, premiato a Lumiere Awards, 1 candidatura a Critics Choice Award, premiato a NSFC Awards

Martedì 9 agosto 2022 ore 21:00

Recensioni

Duels.it     Julie è alla continua ricerca di approvazione pur manifestando, anzi ostentando, la propria indipendenza; affronta le relazioni familiari con un sarcasmo che nasconde profonde fragilità; in amore sembra sempre comandare subendo invece l’egocentrismo di chi la circonda, che a volte si dimostra ancora maggiore del suo.

Sentieriselvaggi.it    Trier innesta il suo film su questioni indubbiamente pregnanti dei nostri giorni, ma trattati come temi di contorno, contestuali e al contempo accessori, dal #MeToo e il nuovo femminismo social, a cui si aggiungono poi le polemiche sulla libertà espressiva degli artisti, censura e cancel culture, sessismo e rifiuto della maternità come aspettativa sociale.

Longtake.it   Ambientato in una Oslo malinconica e vivida, raramente portata al cinema con questa magica e autunnale tattilità e nella quale il regista chiude la propria personale trilogia sulla città, il film si configura fin dalle prime battute come una sorprendente e pirotecnica “educazione sentimentale” su misura per i millennial ormai prossimi a diventare trentenni, ma ancora incastrati in una sorta di perenne adolescenza eternamente “postuma”, tra contraccolpi, insicurezze generazionali, risorse inattese, piccolezze castranti e difetti assortiti ma sempre umanissimi.

Rassegna: Sdraivin 2022

SDRAIVIN 2022 A4.png

Il cinema all’aperto senza le sedie a sdraio nel cortile di Palazzo Archinti.

Eh già, quest'anno non ci saranno le sedie a sdraio purtroppo ... Ma non temete: continua la collaborazione con 13.10 Cucina Nomade e Circolo in Piazza 3.0 per l’esperienza Cucinema, il cinema di qualità abbinato alla cena.
Sul programma cercate l'icona

Sdraivin, il solo, l'unico e l'originale.


BIGLIETTI: 

  • intero € 6,00
  • ridotto € 4,00 (over 65, under 26) 
  • TESSERA BLOOMCINEMA: ogni 9 ingressi un ingresso omaggio.

Il biglietto del cinema non comprende il costo della cena.
Le proiezioni cominciano con il buio.

 

POSTI LIMITATI, PRENOTAZIONE CONSIGLIATA - la prenotazione è RICHIESTA per la Cena.
Nella scheda del film trovi il menu e il modulo per la prenotazione.

Verificate sempre la programmazione su www.bloomnet.orgFB: Bloomcinema
Info: 335.1031908 – bloomcinema@bloomnet.org
Piazza Libertà, 4   Mezzago


Un progetto di BloomCinema in collaborazione con Coop Mezzago, Pro Loco Mezzago, Circolo in Piazza 3.0, CSE La Torre/ Coop Solaris, 13.10 Cucina Nomade.

 

Gli altri eventi