AFTER LOVE.png

After Love, Aleem Khan

di Aleem Khan, Gran Bretagna 2020, 89′, con Joanna Scanlan, Nathalie Richard, Talid Ariss, Nasser Memarzia, Seema Morar

AFTER LOVE locandina.jpg

Nel sud dell'Inghilterra che si affaccia sul canale della Manica, a Dover, Mary vive una vita tranquilla con il marito Ahmed, per il quale si è convertita all'Islam prima di sposarsi. Quando Ahmed muore all'improvviso, Mary trova il documento di una donna sconosciuta nel suo portafoglio. La curiosità e la paura la spingono verso la sponda francese del canale, a Calais, per chiedere spiegazioni a Genevieve, che ha un figlio, del rapporto con suo marito.

 

Prenota qui il tuo posto.

 

 

Premi

Il film è stato premiato al British Independent Film Awards 2021: Miglior film indipendente britannico, Miglior regia, Miglior attrice, Miglior attore non protagonista, Miglior sceneggiatura

Venerdì 18 marzo 2022 ore 20:30
€6,00 Intero / €4,00 Ridotto under 26 e over 65
Domenica 20 marzo 2022 ore 21:00
Martedì 22 marzo 2022 ore 21:30
€6,00 Intero / €4,00 Ridotto under 26 e over 65
Mercoledì 23 marzo 2022 ore 18:00
€6,00 Intero / €4,00 Ridotto under 26 e over 65
Mercoledì 23 marzo 2022 ore 21:00
versione originale inglese sottotitolata in italiano
€6,00 Intero / €4,00 Ridotto under 26 e over 65
Venerdì 25 marzo 2022 ore 20:30
€6,00 Intero / €4,00 Ridotto under 26 e over 65

Recensioni

Cineforum.it - Tutta la vicenda, a questo punto, è imperniata sul contrasto: quello tra il mondo islamico e il mondo occidentale, e i relativi pregiudizi; quello tra Regno Unito e Francia, che si evince soprattutto nel bilinguismo inglese-francese, in cui il francese viene usato, a volte, per non farsi capire da chi sta ascoltando. Quello, infine, tra la famiglia ufficiale e la famiglia per così dire illegittima, ma assolutamente legittima nel legame affettivo e sentimentale. After Love ha fatto parte della selezione della Semaine de la Critique di Cannes nell’anno dell’edizione fantasma e ha vinto sei premi ai British Independent Film Awards, tra cui quello per miglior attrice a Joanna Scanlan, che ha il merito di interpretare con forza e sensibilità il personaggio principale attorno a cui gira tutta la trama. Ed è un film, prima di tutto, sull’amore. L’amore che permette di andare oltre gli inganni da sempre taciuti, oltre le differenze, oltre la gelosia. L’amore che resta, come dice il titolo, dopo l’amore. 

 

Sentieri Selvaggi - Aleem Khan costruisce con After Love un racconto di rinascita scorrevole, che si muove con efficacia attraverso simboli semplici (a volte al limite della tautologia, come spesso sono le poche visioni oniriche della protagonista), ma che riescono spesso a essere efficaci. Diventa, così, un po’ più facile capire quella sottile ma fondamentale differenza che c’è tra il perdono e l’accettazione, perché non sempre il primo è possibile, ma la seconda è sempre richiesta per poter ripartire.

Futuro random

306140871_5573916509336465_7033774396612218826_n.jpg
OLTREGIOCO BANNER.png
307957307_5711634945565540_4519391463080671845_n.jpg
copertina evento fb VV BLOOM.png