Il
Grande
Lebowsky

Il Grande Lebowsky, Joel ed Ethan Coen

Il Grande Lebowsky

di Joel ed Ethan Coen, Usa, Gran Bretagna, 1997, 117
con Jeff Bridges, John Goodman, Steve Buscemi, Julianne Moore, David Huddleston, John Turturro, Philip Seymour Hoffman, Tara Reid .

Il Grande Lebowsky, Joel ed Ethan Coen

Trama

Los Angeles Anni Novanta. Jeffrey Lebowski passa la giornata tra una partita di bowling con gli amici Donny e Walter, una visita al supermercato in accappatoio e uno spinello. Un giorno però due brutti ceffi gli orinano sull'unico tappeto del suo appartamento scambiandolo per un ricco omonimo. Lebowski va a cercarlo con l'unico scopo di farsi rimborsare la perdita e finisce invischiato come corriere di un ingente somma di denaro che il magnate,costretto su una sedia a rotelle, deve pagare per riavere la giovane ninfetta che esibisce come trofeo coniugale.

Regia

Joel ed Ethan Coen

Cast

Jeff Bridges, John Goodman, Steve Buscemi, Julianne Moore, David Huddleston, John Turturro, Philip Seymour Hoffman, Tara Reid .

Durata

117′

Paese di produzione

Usa, Gran Bretagna

Anno di produzione

1997


Info

Dalle 19:30 un drink con il critico!

Se vuoi unirti a noi, prima del film Simone Soranna ci racconterà del cinema dei Fratelli Coen e del loro film più iconico davanti a un white russian (ci sarà anche la birra, tranquilli...).

Calendario

giovedì 21 marzo 2024
h: 20:30
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
Novità

E' possibile cenare su prenotazione con il menu speciale "La città vecchia"

  • Antipasto: Farinata di ceci
  • Primo: Trofie al pesto della casa
  • Dolce: Semifreddo al cioccolato

Costo €15 bevande escluse
Prenotazione necessaria via sms/Whatsapp al 327 7034745 entro le 12:00 del 21/03/2024

Recensioni

Il grande Jeffrey ‘Dude’ Lebowski, un reduce di giuste battaglie. Un eroe dei nostri (altri) tempi. Molto di più: un’icona di stile, con le sue camicie hawaiane, i bermuda, i sandali, la stazza debordante e filosofica, la malinconica coscienza di trovarsi sempre altrove rispetto al senso delle cose (che comunque non esiste). Beve White Russian, gioca a bowling, ha una collezione di amici scombinati, si confonde in cose di sesso con una maliarda rossa, figlia del miliardario che l’ha assunto perché porti a termine un affare di riscatti (il rapimento è il congegno narrativo di base, per i film dei Coen fino agli anni Novanta). Lebowski è insomma un Marlowe post-hippy, cinico quanto basta a salvarsi la vita, fedele ai propri principi etici ed estetici, incline a certi sogni lisergici. Nel loro film più divertente e rilassante, i Coen compongono con delicatezza l’elegia d’una marginalità di gran classe. In fondo, dopo di lui abbiamo guardato con più rispetto i nostri vecchi tappeti kilim: perché se Dude Lebowski ha detto che "danno un tono all’ambiente", bisogna pur credergli. (Paola Cristalli)

 

 

Prossimamente

  • Tutto Il Nostro Sangue #52 | De Crew + Dievel + Parsec + Spleen Flipper
    Tutto Il Nostro Sangue #52 | De Crew + Dievel + Parsec + Spleen Flipper
    venerdì 3 maggio 2024
  • RuinsZu +  S A R R A M
    RuinsZu + S A R R A M
    sabato 4 maggio 2024
  • Tomica e le Vie Segrete della Sibilla, Andrea Frenguelli
    Tomica e le Vie Segrete della Sibilla, Andrea Frenguelli
    giovedì 2 maggio 2024
follow
us
bloom map
via Curiel, 39
20883 Mezzago (MB)
tel 039 623853
fax 039 6022742

Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate
Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate

© 2024 Cooperativa Sociale il Visconte di Mezzago - Cookie Policy
P.IVA 00920870961 - CF 08689650151