Strange
Way
of
Life

Strange Way of Life, Pedro Almodovar

Strange Way of Life

di Pedro Almodovar, Spagna, 2023, 31
con Ethan Hawke, Pedro Pascal, Manu Ríos, Pedro Casablanc, Sara Sálamo

Strange Way of Life

Trama

Silva attraversa il deserto per raggiungere colui che è stato suo compagno di avventure e amante Jake. I due non si incontrano da venticinque anni e ora il secondo è diventato sceriffo. La passione tra loro non si è mai davvero estinta ma Jake sospetta che il vero motivo di questo incontro sia un altro.

Regia

Pedro Almodovar

Cast

Ethan Hawke, Pedro Pascal, Manu Ríos, Pedro Casablanc, Sara Sálamo

Genere

western

Paese di produzione

Spagna

Anno di produzione

2023

Durata

31′

Premi

Presentato in anteprima al Festival di Cannes 2023


Info

Versione originale inglese con sottotitoli,

Calendario

martedì 10 ottobre 2023
h: 20:45
4,00 € / ingresso unico
mercoledì 11 ottobre 2023
h: 19:15
4,00 € / ingresso unico
giovedì 12 ottobre 2023
h: 19:45
4,00 € / ingresso unico

Recensioni

Mymovies.it - Nell'ambito della vasta filmografia del regista questo corto si propone come un esercizio di stile, oltre che di regia di attori, confermando il concetto (non condiviso da molti purtroppo) che il cortometraggio non è solo una palestra per principianti ma una modalità di scrittura cinematografica che mette alla prova anche i maestri che siano disponibili. Quando però costoro sono anche sceneggiatori delle proprie opere l'esito può essere come quello che si presenta in questo caso.

 

Wired.it - In Strange Day of Life la scena è monopolizzata dai due protagonisti: la recitazione di Hawke e Pascal è virtuosa ed efficace, la loro sintonia pressoché perfetta. In quella mezz’ora Almodóvar fonde forti emozioni, amore e sentimenti di rivalsa, azione e suspance, ma soprattutto la tensione erotica tra due uomini di mezza età letteralmente lacerati dalla passione proibita.

 

Quinlan.it - Nonostante questa calligrafia di fondo, in cui Almodóvar dimostra di non voler donare uno sguardo nuovo sul genere se si esclude la prospettiva queer, Strange Way of Life trabocca di alcuni dei temi cardine del cinema recente del regista spagnolo, dal rapporto irrisolto con sé stessi al tentativo di espiare una colpa, dalla distanza temporale – i due non si vedono da venticinque anni all’inizio del film – al rapporto genitoriale con le responsabilità che ne conseguono. Non è casuale che il cortometraggio trovi il suo epicentro in due momenti dialettici tra i personaggi, uno dominato dalla passione (vi si è fatto cenno dianzi) e uno al contrario interamente parlato, con Jake e Silva che si confrontano mettendo l’uno contro l’altro le due leggi che non possono essere valicate, quella della natura e quella dell’uomo, incarnata ovviamente dal tutore Jake. Quello è il vero conflitto del film, che può trovare una soluzione solo nell’abbandono delle armi a favore della cura reciproca, in una visione utopica tanto del western quanto della vita nella sua forma complessiva. Ovviamente elegantissimo e sgargiante, Strange Way of Life resterà probabilmente un tentativo isolato per Almodóvar, che conferma però la raffinatezza della regia, e l’amore viscerale per i personaggi che porta in scena, e che hanno ancora il coraggio di vivere i propri sentimenti liberamente, oggi come nel vecchio e selvaggio west.

Prossimamente

  • Una Spiegazione Per Tutto, Gábor Reisz
    Una Spiegazione Per Tutto, Gábor Reisz
    martedì 3 settembre 2024
  • L'Imprevedibile viaggio di Harold Fry, Hettie MacDonald
    L'Imprevedibile viaggio di Harold Fry, Hettie MacDonald
    giovedì 27 giugno 2024
  • DI VITA NON SI MUORE, Claudia Cipriani
    DI VITA NON SI MUORE, Claudia Cipriani
    martedì 23 luglio 2024
follow
us
bloom map
via Curiel, 39
20883 Mezzago (MB)
tel 039 623853
fax 039 6022742

Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate
Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate

© 2024 Cooperativa Sociale il Visconte di Mezzago - Cookie Policy
P.IVA 00920870961 - CF 08689650151