La
persona
peggiore
del
mondo

La persona peggiore del mondo, Joachim Trier

La persona peggiore del mondo

di Joachim Trier, Norvegia, 2021, 121
con Renate Reinsve, Anders Danielsen Lie, Herbert Nordrum, Hans Olav Brenner

La persona peggiore del mondo

Trama

Oslo, oggi. Julie ha quasi trent'anni e non ha ancora scelto la sua strada. È passata dalla medicina alla psicologia alla fotografia e ad ogni scelta si è accompagnata una relazione. Ma la sua vita sembra non cominciare veramente mai finché non incontra Axel, autore di fumetti underground che hanno per protagonista un eroe politicamente scorretto. Julie va a vivere con Axel e si confronta con il mondo esterno - la sua famiglia e il suo "circolo narcisistico", gli amici di Axel - con il costante progetto di fare figli messo sul tavolo (da lui). Ma l'irrequietezza della giovane donna non è ancora terminata, e il destino riserverà sia a lei che ad Axel parecchie sorprese.

 

 

Prenota qui il tuo posto

 

 

Regia

Joachim Trier

Cast

Renate Reinsve, Anders Danielsen Lie, Herbert Nordrum, Hans Olav Brenner

Genere

Drammatico

Paese di produzione

Norvegia

Anno di produzione

2021

Durata

121′

Premi

2 candidature a Premi Oscar, premiato al Festival di Cannes, 2 candidature a BAFTA, 2 candidature agli European Film Awards, 1 candidatura a Cesar, 2 candidature a Satellite Awards, premiato a National Board, premiato a Lumiere Awards, 1 candidatura a Critics Choice Award, premiato a NSFC Awards

Calendario

Le proiezioni si terranno presso: Palazzo Archinti, Piazza Libertà, Mezzago
martedì 9 agosto 2022
h: 21:00
6,00 € / Intero
4,00 € / Ridotto under 26 e over 65

Recensioni

Duels.it     Julie è alla continua ricerca di approvazione pur manifestando, anzi ostentando, la propria indipendenza; affronta le relazioni familiari con un sarcasmo che nasconde profonde fragilità; in amore sembra sempre comandare subendo invece l’egocentrismo di chi la circonda, che a volte si dimostra ancora maggiore del suo.

Sentieriselvaggi.it    Trier innesta il suo film su questioni indubbiamente pregnanti dei nostri giorni, ma trattati come temi di contorno, contestuali e al contempo accessori, dal #MeToo e il nuovo femminismo social, a cui si aggiungono poi le polemiche sulla libertà espressiva degli artisti, censura e cancel culture, sessismo e rifiuto della maternità come aspettativa sociale.

Longtake.it   Ambientato in una Oslo malinconica e vivida, raramente portata al cinema con questa magica e autunnale tattilità e nella quale il regista chiude la propria personale trilogia sulla città, il film si configura fin dalle prime battute come una sorprendente e pirotecnica “educazione sentimentale” su misura per i millennial ormai prossimi a diventare trentenni, ma ancora incastrati in una sorta di perenne adolescenza eternamente “postuma”, tra contraccolpi, insicurezze generazionali, risorse inattese, piccolezze castranti e difetti assortiti ma sempre umanissimi.

Prossimamente

  • IL TEOREMA DI MARGHERITA, Anna Novion
    IL TEOREMA DI MARGHERITA, Anna Novion
    martedì 9 luglio 2024
  • Hit Man - Killer per caso, Richard Linklater
    Hit Man - Killer per caso, Richard Linklater
    martedì 30 luglio 2024
  • Brigitte Bardot Forever, Lech Majewski
    Brigitte Bardot Forever, Lech Majewski
    martedì 13 agosto 2024
follow
us
bloom map
via Curiel, 39
20883 Mezzago (MB)
tel 039 623853
fax 039 6022742

Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate
Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate

© 2024 Cooperativa Sociale il Visconte di Mezzago - Cookie Policy
P.IVA 00920870961 - CF 08689650151