Foglie
al
Vento

Foglie al Vento, Aki Kaurismaki

Foglie al Vento

di Aki Kaurismaki, Finlandia, 2021, 81
con Alma Pöysti, Jussi Vatanen

Foglie al Vento

Trama

La storia di Ansa, scaffalista al supermercato con contratto a zero ore e in seguito selezionatrice di plastica riciclabile, si incrocia accidentalmente con quella di Holappa - sabbiatore, alcolizzato e in seguito ex alcolizzato. Nonostante le avversità e le incomprensioni, i due cercano di costruire una sorta di relazione pur vivendo una vita da equilibristi, senza la rete dello stato sociale a proteggere le loro cadute.

Regia

Aki Kaurismaki

Cast

Alma Pöysti, Jussi Vatanen

Genere

romantico

Paese di produzione

Finlandia

Anno di produzione

2021

Durata

81′

Premi

Il film ha vinto il Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes;
ha ottenuto 5 candidature agli European Film Awards

Calendario

giovedì 28 dicembre 2023
h: 18:00
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
venerdì 29 dicembre 2023
h: 20:30
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
sabato 30 dicembre 2023
h: 19:00
versione originale sottotitolata
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
domenica 31 dicembre 2023
h: 21:00
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
lunedì 1 gennaio 2024
h: 20:30
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
martedì 2 gennaio 2024
h: 17:30
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
mercoledì 3 gennaio 2024
h: 21:00
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26
giovedì 4 gennaio 2024
h: 20:30
7,00 € / Intero
5,00 € / Ridotto over 65 e Soci Bloom
4,00 € / Ridotto Under 26

Recensioni

Quinlan.it - Lo stile di Kaurismäki, divenuto un vero e proprio marchio di fabbrica tanto nell’utilizzo del quadro cinematografico quanto nella scelta fotografica e negli stacchi di montaggio, si pone sempre all’altezza dei suoi personaggi, cerca di comprenderli, ne sposa con afflato non privo di ironia le istanze. I tutori dell’ordine alla maniera nazista non fanno altro che eseguire ordini, si intona la Serenade di Schubert, ma un uomo e una donna possono ancora incontrarsi, forse innamorarsi, e andare avanti chaplinianamente verso il futuro, nonostante tutto. Struggente, divertente, romantico e disilluso, il cinema di Aki Kaurismäki è l’unico oggi a guardare ancora i suoi personaggi con lo sguardo disperatamente complice che insegnò al mondo Charlie Chaplin; uno dei pochi, forse l’unico, a saper condensare nella medesima inquadratura il rigore marxista dell’analisi a una forte carica di socialismo libertario, utopico. Un cinema che non avrà mai una data di scadenza, e per questo probabilmente in pochi vogliono sugli scaffali del super-marché dell’industria.

 

Mymovies.it - Intorno ai due protagonisti (e all'amico di lui che tiene molto a che le sue esibizioni al karaoke vengano apprezzate nella giusta misura) c'è un mondo o, meglio, c'è un'Europa che deve, dopo oltre 70 anni tornare a confrontarsi con la guerra. Ogni volta che la protagonista accende la radio le notizie riguardano l'Ucraina e, in particolare, Mariupol e i bombardamenti sugli obiettivi civili. Kaurismaki insiste volutamente su questo elemento così come, in precedenza, aveva trattato il tema dell'immigrazione. Lo fa sempre con quell'elevato grado di astrazione che costringe chi guarda a interrogarsi mentre si cerca anche di strappargli un sorriso.

 

FilmTv - Come sempre Kaurismäki compone un film che è un inno alla resistenza umana. E ci ricorda, in ogni inquadratura, in ogni poster e col finale, che il cinema è una faccenda per gente che ama il cinema. Seriamente.

Prossimamente

  • Confidenza, Daniele Luchetti
    Confidenza, Daniele Luchetti
    martedì 20 agosto 2024
  • Un anno difficile, Olivier Nakache, Eric Toledano
    Un anno difficile, Olivier Nakache, Eric Toledano
    giovedì 4 luglio 2024
  • Civil War, Alex Garland
    Civil War, Alex Garland
    martedì 27 agosto 2024
follow
us
bloom map
via Curiel, 39
20883 Mezzago (MB)
tel 039 623853
fax 039 6022742

Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate
Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate

© 2024 Cooperativa Sociale il Visconte di Mezzago - Cookie Policy
P.IVA 00920870961 - CF 08689650151