Il
 
Corsetto
 
dell'Imperatrice
 

Il Corsetto dell'Imperatrice, Marie Kreutzer

Il Corsetto dell'Imperatrice

di Marie Kreutzer, Austria, Francia, Germania, Lussemburgo, 2022, 105
con Vicky Krieps, Florian Teichtmeister, Katharina Lorenz, Jeanne Werner, Alma Hasun

Il Corsetto dell'Imperatrice, Marie Kreutzer

Trama

Vienna, 1877. Il 24 dicembre l'Imperatrice d'Austria Elisabetta, nota ai più come Sissi, compie 40 anni, un'età che per una donna dell'epoca, soprattutto una nota per la sua avvenenza, segnava l'inizio della fine. Elisabetta è infelice, e non fa nulla per nasconderlo: inscena svenimenti strategici durante le parate ufficiali, coltiva progetti suicidi e si intrattiene con uomini che le riservano quell'attenzione, e quello sguardo, che le nega suo marito, l'Imperatore Francesco Giuseppe d'Austria, intento a corteggiare ragazze che potrebbero essere sue figlie e disorientato dall'inquietudine della moglie. A nulla valgono le fughe dell'imperatrice lontano da corte, o le richieste dei dignitari affinché mantenga un contegno ufficiale degno del suo rango: Elisabetta si sente soffocare nella sua gabbia dorata e percepisce tutta l'ingiustizia del suo tempo e del suo mondo contro tutto il genere femminile.

Regia

Marie Kreutzer

Cast

Vicky Krieps, Florian Teichtmeister, Katharina Lorenz, Jeanne Werner, Alma Hasun

Durata

105′

Paese di produzione

Austria, Francia, Germania, Lussemburgo

Anno di produzione

2022

Premi

European Film Awards, migliore attrice.

Calendario
 

giovedì 22 dicembre 2022
h: 20:30
6,00 € / Intero
4,00 € / Ridotto under 26 e over 65
domenica 25 dicembre 2022
h: 20:30
6,00 € / Intero
4,00 € / Ridotto under 26 e over 65
lunedì 26 dicembre 2022
h: 20:30
6,00 € / Intero
4,00 € / Ridotto under 26 e over 65
martedì 27 dicembre 2022
h: 17:30
6,00 € / Intero
4,00 € / Ridotto under 26 e over 65
giovedì 29 dicembre 2022
h: 17:30
6,00 € / Intero
4,00 € / Ridotto under 26 e over 65
sabato 31 dicembre 2022
h: 20:00
6,00 € / Intero
4,00 € / Ridotto under 26 e over 65

Recensioni
 

Quinlan - Nella prima parte del film, più ieratica e levigata, i conflitti sono messi sul tavolo grazie a uno svolgimento abbastanza prevedibile nella scrittura. È nella seconda parte che Il corsetto dell’Imperatrice prende più quota, delineando la strategia d’uscita di Elisabetta dal suo abito troppo stretto e dalla sua vita allo sbando: la congrega di sole donne che a un certo punto si forma attorno a lei non è un atto di “sorellanza” ma di costrizione che diventa disgrazia virtuosamente condivisa e, per alcuni aspetti, liberatoria. Come liberatorio sarà il taglio dei capelli lunghissimi che Elisabetta ha sempre portato e che, assieme alla sua magrezza, ne erano il tratto distintivo.

 

Mymovies - Anche qui la ribellione interiore della protagonista si fa politica, precorrendo (forse eccessivamente) i tempi e mostrando una consapevolezza e un "senno di poi" difficilmente immaginabili all'epoca in cui è ambientata la storia. Addirittura Elisabetta si permette un gesto della mano allora inesistente, che contraddice il rigore formale assai realistico della scenografia e dei costumi. 

 

Ciak Magazine - La decadenza è proprio la cifra distintiva del film di Kreutzer. Nel suo racconto, che è più un viaggio introspettivo ed emotivo nel mondo della protagonista, la regista coniuga ispirazioni che vengono da un passato ormai destinato a morire con un presente effimero e un futuro incerto. E lo fa con armonia raccontando la storia attraverso lo sguardo intimo del presente, con uno stile che ricorda quello di un’altra regista italiana, Susanna Nicchiarelli. Ne Il Corsetto dell’imperatrice i personaggi si muovono come fantasmi eterei in ambienti che sembrano sul punto di disfarsi al loro passaggio per lasciare spazio ad una novità che sembra avanzare in modo tormentato solo nella protagonista.

Prossimamente
 

  • Gigi la Legge, Alessandro Comodin
    Gigi la Legge, Alessandro Comodin
    domenica 12 febbraio 2023
  • Inaugurazione dell'esposizione Humans of Brianza + Social Speed Date
    Inaugurazione dell'esposizione Humans of Brianza + Social Speed Date
    domenica 19 febbraio 2023
  • La Mia Fantastica Vita da Cane, Anca Damian
    La Mia Fantastica Vita da Cane, Anca Damian
    domenica 12 febbraio 2023
follow
 
us
 
bloom map
via Curiel, 39
20883 Mezzago (MB)
tel 039 623853
fax 039 6022742

Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate
Nel cuore verde della Brianza a soli 30 minuti da Milano, 20 da Monza e 10 da Vimercate

© 2023 Cooperativa Sociale il Visconte di Mezzago - Cookie Policy
P.IVA 00920870961 - CF 08689650151